SOGNI di CISTIFELLEA

Dal testo “FONDAMENTI DI MEDICINA TRADIZIONALE CINESE” di F. Bottalo e R. Brotzu, Ed. Xenia e “I SOGNI in MEDICINA CINESE” di M. Corradin, T. D’Onofrio, R. Brotzu e C. Di Stanislao

La Cistifellea è la sacchetta in cui viene raccolta e conservata la Bile prodotta dal Fegato, composto fluido che collabora al processo digestivo, in particolar modo dei grassi. Il suo potere è quello di emulsionare e distruggere sostanze che le secrezioni degli altri tratti digestivi non possono elaborare. La Medicina Cinese individua nel Viscere Cistifellea il Ministro della Giustizia: amministra per e attraverso il Cuore, agendo da Fuoco ministro. Dunque al suo corretto funzionamento corrispondono azioni rette e giuste, mentre se non esplica a dovere il suo ruolo l’individuo mostrerà difficoltà a prendere decisioni, parlerà in eccesso andando incontro a contraddizioni, e non sarà capace di giudicare con equità le situazioni.

“Fa capo alla Vescica Biliare la capacità di valutare una data situazione e di emettere un giudizio, nel senso di decidere il corso d’azione più opportuno: è la giusta decisione. La Vescica  Biliare rappresenta la capacità di decidere e di scegliere (e vivere vuol dire scegliere!); da ciò deriva anche l’attribuzione alla VB di coraggio e capacità d’iniziativa. La sua patologia psichica sarà l’indecisione, la timidezza e anche la facilità a scoraggiarsi, a mollare.”

 

SOGNI di CISTIFELLEA secondo la MTC

  • Vuoto: sogni di battaglie, risse per la strada, suicidio, ci si taglia il corpo in due, essere sotto processo.
  • Trovarsi ad un bivio e non sapere quale strada scegliere, essere incarcerati.
  • Non saper scegliere o incapacità ad iniziare qualcosa.